21 novembre, 2017

Successo per la giornata ecologica

cof

Molti meno rifiuti sono stati trovati quest’anno nell’ambito della Giornata ecologica della scorsa domenica organizzata dal comune di Arona.

Abbiamo pulito – racconta il sindaco – Corso Europa, Mercurago, Valle Vevera, la zona del rio Veverino dove c’è il campo sportivo, Dagnente, San Carlo Montrigiasco e le Rocchette. Grazie di cuore a tutti i cittadini che ci hanno aiutato“.

Gli Amici del Lago, che si sono occupati della pulizia della spiaggia delle Rocchette, aggiungono: “Nell’ambito della giornata ecologica, organizzata dall’Amministrazione comunale di Arona, sabato 25 marzo, come di consueto abbiamo pulito la spiaggia libera delle Rocchette.
Oltre ai consueti rifiuti (bottiglie, vetri, lattine etc.) abbiamo recuperato anche una notevole quantità di polistirolo sul bagnasciuga, (un paio di metri cubi) che si era sbriciolato con le onde. Probabilmente si tratta di alcune parti che si sono sganciate da qualche pontile galleggiante portate dalle correnti. Purtroppo con la forza delle onde, migliaia di queste piccolissime palline si sono disperse nelle acque del lago. Ricordiamo che dalle rilevazioni del luglio scorso, effettuate dalla Goletta dei Laghi di Legambiente, il tratto tra Arona e Angera, con oltre 63 mila particelle x Km2, ha registrato la più alta concentrazione di microplastiche dei laghi italiani. Questa parti infinitesimali di plastiche, invisibili all’occhio umano, disperse nei mari e nelle acque interne, oltre a modificare i biosistemi entrano nella catena alimentare di pesci, molluschi e altre specie animali. A lungo andare le conseguenze per la salute umana sono facilmente immaginabili”.

Diletta Pirino
Diletta Pirino
“Masterchef della penna” (inteso come quella “da scrivere” ma pure quella “da mangiare”!)

I miei numeri:
- 30 anni
- 1 diploma in lingue
- 1 laurea in Linguaggi Dei Media
- 3 passioni esagerate (la cucina, la juve e la scrittura)
- 2 gambe e 2 braccia come quasi tutti
- 1 cervello sempre a caccia di novità
e..
- 1 piccolino appena nato

CondiviShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone