21 novembre, 2017

Street food: un successo da oltre 20 mila presenze

19030401_1863584247297721_4227576168363258231_n

La prima edizione dello Street Food targato Pro Loco è stato un successo da oltre 20 mila presenze. Tutto è filato liscio, nessun disordine ma tanto divertimento e pance piene per ogni gusto.

E’ stata una grande esperienza – commenta la vicepresidente Pro Loco Camilla BotteselleAbbiamo assaggiato più di 25 tipi di cucina tipica ed etnica di alta qualità: dai succulenti piatti della tradizione pugliese, la pizza fritta napoletana, il gnocco fritto emiliano, gli arrosticini abruzzesi, l’imperdibile cannolo siciliano al panino cubano, la picanha brasiliana, i piatti della cucina fusion del grande Marco Loy, fantastiche croque monsieur e madame, il mitico big Kahuna Burger di Pulp Fiction. Abbiamo avuto il piacere di ascoltare la grande musica dei bravissimi Dj del Twiggy Varese, ospiti la magica violinista Viola Martignoni e l’energetico Charlie “Sax” Yelverton. Per la prima volta l’emozionate esperienza della “silent disco”: la grande festa silenziosa ad Arona… da ripetere. Tre giovani Dj hanno creato una grande festa, facendoci ballare per due sere in silenzio; grandissimo consenso del pubblico e anche dei residenti. Tutto si è svolto perfettamente, da ogni punto di vista, registrando ben 20mila presenze in totale serenità. Grazie di cuore a Pietro Garavaglia, a Michela Ferro Garavaglia e all’eccezionale Staff di Chocolat Pubblicità. Grazie alla collaborazione con l’amministrazione, alla Croce rossa, all’Aib e alle forze dell’ordine cittadine che hanno presidiato l’evento, garantendo la sicurezza“.

Diletta Pirino
Diletta Pirino
“Masterchef della penna” (inteso come quella “da scrivere” ma pure quella “da mangiare”!)

I miei numeri:
- 30 anni
- 1 diploma in lingue
- 1 laurea in Linguaggi Dei Media
- 3 passioni esagerate (la cucina, la juve e la scrittura)
- 2 gambe e 2 braccia come quasi tutti
- 1 cervello sempre a caccia di novità
e..
- 1 piccolino appena nato

CondiviShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone