24 luglio, 2017

Progetto Cilla per Haiti

Cilla per Haiti

Il 12 gennaio 2010 la città di Port au Prince e’ stata rasa al suolo da un violentissimo sisma, che ha provocato più di 200 000 morti e 300 000 feriti. Molti hanno dovuto subire l’amputazione di un arto perché nell’emergenza e a causa delle pochissime strutture ospedaliere rimaste in piedi non era possibile curarli altrimenti. Migliaia di bambini sono rimasti sotto le macerie; tanti hanno perso casa, braccia, gambe, genitori.

Cilla Corneo

Cilla Corneo

 

Anche l’aronese Cecilia Corneo, Cilla, ha perso la vita nel crollo dell’edificio dove lavorava come funzionaria della missione delle Nazioni Unite.

Per dare un senso a qualcosa che un senso non ha, nasce il “PROGETTO CILLA PER HAITI”, il cui scopo e’ la raccolta fondi per un intervento diretto, mirato e prolungato nel tempo, a sostegno della Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus. La Fondazione è impegnata in prima linea nell’applicare protesi ai bambini amputati in seguito al terremoto presso la “Casa dei piccoli angeli”, il primo centro di riabilitazione per bambini disabili del paese, inaugurato nel dicembre 2008.

SOSTIENICI ANCHE TU! Per sostenere la nostra Associazione col 5X1000 indicare il codice fiscale 90012960036

Alcuni negozi, aziende, ditte, associazioni ed enti che operano e lavorano sul territorio aronese e non solo hanno deciso di contribuire al progetto “Cilla per Haiti” in maniera duratura e significativa.
Il contributo dato da questi amici equivale all’acquisto di una protesi per un bambino.

Entrando in questa sezione potrai conoscere tutti i sostenitori e scoprire come regalare anche tu una protesi.

Visita il sito http://www.cillaperhaiti.it/

Aronanet
Aronanet
Redazione Arona.net
CondiviShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Article Tags