18 novembre, 2019

Presidente Ascom Stefano Rota

IMG_9229

Quattro domande a Stefano Rota, Presidente Ascom e ristoratore aronese.

 

UNO
camillabotteselle_I commercianti sono rimasti soddisfatti delle Luminarie Natalizie estese a più vie, mantenendo i costi del 2014?
stefanorota_Siamo molto soddisfatti anche se non abbiamo trovato molta partecipazione economica dalle vie limitrofe… ed è difficile “gestire” la volonta di voler illuminare più vie senza una corrispondenza!!

DUE
camillabotteselle_Siamo arrivati alla chiusura del Lungolago Marconi per qualche mese per i lavori necessari, prevedi che ci siano molte ripercussioni sul commercio in genere?
stefanorota_Siamo ovviamente molto preoccupati ma fiduciosi nella chiusura dei lavori e del cantiere al 31/05.
Stiamo cercando di pubblicizzare il più possibile, attraverso la stampa ed i social, che il Lungolago è chiuso ma le attività sono aperte e raggiungibili a piedi!

TRE
camillabotteselle_Sono state individuate soluzioni, se pur palliative, per cercare di diminuire il disagio ad esercenti e clienti/avventori?
stefanorota_Abbiamo sottoposto diverse richieste al Comune ad alcune abbiamo ricevuto risposta positiva. Per altre attendiamo un accordo ma per altre ancora non è possibile trovare soluzione che soddisfi le attività. Siamo certi di essere considerati ma non smettiamo di lavorare al caso, considerando con attenzione, eventuali diverse soluzioni.

QUATTRO
camillabotteselle_Il sindaco ha annunciato un prossimo Mercato Europeo, Ascom cosa ne pensa?
stefanorota_Ci siamo trovati eventi già definiti e confermati dall’Amministrazione, come altre volte è capitato, e speriamo almeno di essere presenti sul tavolo dove si discuterà in dettaglio soprattutto di quelli legati all’argomento gastronomico, in considerazione del fatto che sul territorio sono presenti più di 60 attività di somministrazione!

 

 

 

Fuori onda
cb: non sei troppo conciso? magari due parole in più??
sr: i concetti rendono a sufficienza…
cb: mmmmmm, uff!

 

Camilla
Camilla
Camilla Botteselle
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone