4 agosto, 2020

Premio Sport Scuola 2019

paolo-bertarelli-con-muscara

Ancora un grande successo per il premio sport scuola , manifestazione che la sezione di Arona dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport , ha organizzato il 7 dicembre scorso e giunto quest’anno alla 37° edizione. Il premio, istituito nel 1983, sin da subito ha trovato la fattiva collaborazione del Provveditorato agli studi di Novara, del Comitato Provinciale del C.O.N.I oltre che dell’associazione Medaglie d’oro al Valore Atletico, ottenendo il patrocinio, oltre che dal Comune di Arona , anche dalla Regione Piemonte e dal comitato regionale del CONI.

La peculiarità del premio sta nel fatto che si rivolge a studenti e studentesse delle Scuole ed Istituti di primo e secondo grado della Provincia di Novara con l’intento di incentivare lo sport , quale mezzo formativo della coscienza e personalità umana, congiuntamente alla cultura: viene perciò assegnato in relazione ai risultati sportivi conseguiti e al profitto scolastico dei vari concorrenti nell’anno di riferimento (2108-2109)

Un’apposita giuria composta, composta dai rappresentanti dei vari Enti promotori della manifestazione, ha selezionato le centodue candidature giunte da tredici scuole della provincia e stilato la rosa dei premiati. I ragazzi vincitori del premio sono stati tredici.

Per le scuole secondarie di primo grado hanno ritirato il premio:

Luisa Nosayawe Emovon , classe 2005; specialità: atletica leggera (getto del peso e lancio del disco); società di appartenenza: ASD Team Atletico Mercurio- Novara; ha frequentato l’ Istituto Comprensivo “Bellini” di Novara;13° nelle graduatoria italiana di categoria nel getto del peso e 7° nella graduatoria italiana di categoria nel lancio del disco.

Francesca Fornaroli , classe 2005; specialità: atletica leggera (salto in alto e salto in lungo)

società di appartenenza: Area libera cooperativa sociale sportiva; ha frequentato la scuola media “G.Pastore” di Romentino.Detiene il miglior risultato regionale di categoria nel salto in alto (1,57).

Antonio Pinto , classe 2006 ; specialità: Tennis Tavolo; società di appartenenza: ASD gruppo sportivo G.Regaldi- Novara; ha frequentato la scuola secondaria di primo grado “Duca d’Aosta ” – Novara; miglior risultato nazionale settore giovanile : medaglia d’argento in doppio ai campionati italiani giovanili. Miglior risultato Nazionale torneo 5° categoria : medaglia d’argento in doppio.

Per le scuole secondarie di secondo grado hanno ritirato il premio:

Martina Canazza, classe 2003; specialità: Atletica leggera; società di appartenenza: ASD Team Atletico Mercurio d Novara; scuola frequentata: Liceo Scientifico delle scienze umane “Bellini” di Novara; Martina occupa il 10° posto nelle liste Nazionali allievi sulla distanza dei 800mt e il 15° posto nelle liste nazionali allievi sulla distanza dei 400mt nonché il 2° posto nelle liste nazionali allievi sulla distanza dei 600mt e al 6° posto sulla distanza dei 1000mt.

Manuel Oioli, classe 2003; specialità : ciclismo; società di appartenenza : Team bike Tartaggia Bustese Olonia; ha frequentato il Liceo Linguistico “G.Galilei “ di Gozzano.

E’ campione regionale in carica . Inoltre ha conquistato di recente la medaglia d’argento nella cronometro a squadre ai campionati italiani di Treviglio e il 4° posto nel campionato italiano ciclismo su strada a Chianciano Terme. Ha vestito per la prima volta la maglia azzurra alle European Youth Olimpic Festival in luglio in Azerbaigian.

Sara Lorenzini , classe 2004; specialità: Acrosport; società di appartenenza: S.G.Funtastic Gym 06 ASD di Borgomanero; ha frequentato l’ I.T.S. ”Leonardo da Vinci” di Borgomanero.

Oltre ad aver conquistato il titolo italiano nella categoria 11-16 Gold disciplina di coppia femminile ha ottenuto importanti successi in competizioni internazionali. Ha vestito la maglia azzurra ai campionati europei age group in ottobre in Israele.

Matteo Mastrovalerio;classe 2003; specialità : Tiro a segno (pistola 10mt, pistola automatica, pistola sportiva, pistola standard, pistola libera); società di appartenenza: Unione Italiana Tiro a segno – Torino; ha frequentato l’ Ist. Tecnico “Fauser” di Novara. Matteo è ai vertici nazionali della sua categoria nelle varie specialità. Dichiarato “atleta di interesse nazionale” da Gennaio 2018 partecipa con cadenza mensile ai raduni della nazionale Juniores fino ad arrivare al debutto con la maglia azzurra con la quale ottiene risultati di prestigio al livello europeo sia a livello individuale che a squadre.

Sono state inoltre premiate sei ragazze dell’ ASD twirling Santa Cristina che recentemente hanno vinto il campionato europeo con il gruppo coreografico :

Camilla Borgia, classe 2002 del Liceo Scientifico”G. Galilei” di Borgomanero; Michela Sapia, classe 2002, che ha frequentato l’ ITC “Leinardo Da Vinci” di Borgomanero; Alessia Fornara ,classe 2002, che ha frequentato il Liceo Scienze Umane “G.Galilei” di Gozzano ; Claudia Erbetta, classe 2003 che ha frequentato il Liceo Scienze Umane “G.Galilei” di Gozzano; Serena Favero, classe 2004 dell’ IIS “E.Fermi”- liceo classico di Arona e Sara Valsesia – che dopo il diploma, attualmente frequenta la facoltà di matematica.

Sono stati assegnati anche due premi speciali a Aurora Marziani, classe 2011 , della scuola elementare di Dormelletto e giovanissima promessa della ginnastica artistica e a Paolo Bertarelli, classe 2001, del Liceo Artistico “F. Casorati” di Novara, per i notevoli risultati raggiunti in ambito scolastico, sportivo e sociale.

Per il secondo anno è stato assegnato il premio “La scuola che promuove lo sport”. Il premio

che consiste in un assegno di 200 euro da utilizzare per la promozione delle pratiche sportive, è stato vinto dall’ Istituto Tecnico Industriale “Omar “ di Novara.

Anche nella categoria “scuole” si è assegnato un riconoscimento speciale al Liceo Artistico Musicale e Coreutico “F. Casorati” di Novara per l’impegno profuso nel coinvolgimento di alunni e alunne in una articolata progettualità d’Istituto correlata alla socialità, alla salute, all’inclusione e tesa alla promozione di corretti stili di vita.

A Margine del premio sport scuola, il vice presidente del Panathlon Mottarone, Camillo Paffoni, ha consegnato un riconoscimento alle atlete Sara Lorenzini e Marta Tambone (Acrosport) per aver vestito per la prima volta la maglia azzurra.

Alla cerimonia, condotta con la consueta professionalità e sensibilità dalla giornalista Chiara Fabrizi, hanno presenziato, oltre all’assessore allo sport del comune di Arona, Federico Monti, la Prof.ssa Angela Conte, docente referente territoriale per l’Educazione Motoria, Fisica, Sportiva di la Prof.ssa Rosalba Fecchio, delegata del C.O.N.I. della provincia di Novara; il campione olimpionico e pluricampione mondiale del bob a 4, Mario Armano, in rappresentanza dell’associazione Medaglie d’oro al Valore Atletico e del Panathlon Novara; il vice presidente del Panathlon Mottarone, Camillo Paffoni ed il delegato regionale UNVS Piemonte e valle d’Aosta , Nino Muscarà.

A fare gli onori di casa è stato Alfonso De Giorgis presidente della sezione UNVS di Arona , che nel saluto iniziale, ha ringraziato anche gli sponsor della manifestazione : l’Ente Fiera del Lago Maggiore, rappresentata dal vice presidente Luigi Fanchini e Avis di Arona , rappresentata dal presidente Cesare Moriggia.

Aronanet
Aronanet
Redazione Arona.net
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone