18 novembre, 2019

Pet Therapy alla Casa di Riposo aronese

sod_2859

Quattro Rotary Club insieme per portare la Pet Therapy nelle case di riposo e ai bambini e ragazzi con disturbi dello spettro autistico.
Confermando un’attenzione e una sensibilità particolare per il territorio e la salute dei suoi residenti, i Rotary Club Orta San Giulio, Pallanza-Stresa, Borgomanero-Arona e Gattinara si sono uniti nel District Grant denominato “Progetto Artú – il Rotary per la Pet Therapy”: un progetto legato alla tecnica (e teoria ormai universalmente riconosciuta) degli interventi assistiti con gli animali e rivolto a anziani e soggetti affetti da A.S.D.

Il termine pet therapy viene ancora impiegato per indicare una variegata gamma di interazioni con gli animali, più o meno complesse, finalizzate alla cura, alla riabilitazione, all’educazione e alla promozione del benessere e della qualità della vita delle persone. Con il progetto Artù la tecnica della pet therapy viene ripresa in modalità professionale con la presenza di specialisti che interagiscono con anziani e soggetti affetti da A.S.D. (Autism Spectrum Disorders) nello sviluppo di capacità affettive circolari anche verso il mondo animale.

Le case di riposo coinvolte nella prima fase saranno la Fondazione Casa di Riposo Onlus di Arona, la RSA Fondazione “Opera Pia Curti” Onlus di Borgomanero, il Centro Anziani “Venerabile Padre Picco” di Gozzano, la Fondazione Opera Pia SS. Bernardino e Marta Onlus di Orta San Giulio, la RSA Massimo Lagostina di Omegna e la Fondazione Ottavio Trinchieri – Casa di Riposo di Romagnano Sesia.

Per ogni struttura sono previsti 15 incontri annuali con cadenza settimanale per complessivi 180 incontri di pet therapy.

Diletta Pirino
Diletta Pirino
“Masterchef della penna” (inteso come quella “da scrivere” ma pure quella “da mangiare”!)

I miei numeri:
- 34 anni
- 1 diploma in lingue
- 1 laurea in Linguaggi Dei Media
- 3 passioni esagerate (la cucina, la juve e la scrittura)
- 1 cervello sempre a caccia di novità
e..
- 1 bimbo meraviglioso

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone