28 settembre, 2020

Pd Arona: "Il Lido non c'è più"

lido

Più si avvicinano le elezioni più partono i missili contro il duo Gusmeroli-Monti. Il Pd di Arona, che supporta Massimo Tosi, questa settimana parte all’attacco del Lido: chiuso e in stato di abbandono a causa di dissidi con i vincitori del bando.

“Se c’era un anno in cui Arona poteva tornare a godere del favore dei turisti italiani in maniera nuova e diversa, facendosi vivere a trecentosessanta gradi e non solo come momentaneo sfondo di una passeggiata, un gelato e una cena, tra una coda in macchina e una caccia al parcheggio, se c’era un anno in cui, al di là dei turisti, gli aronesi in primis avrebbero avuto bisogno di tutte le loro spiagge e, in esse, del maggior spazio balneabile possibile, beh, non c’è dubbio che quell’anno fosse proprio questo. Ed è altrettanto evidente che le cose, per ora, sono andate al contrario, e che diverse situazioni tarderanno a raddrizzarsi o non lo faranno affatto”.

A partire dall’affaire BeachSide e dalla situazione del Lido in generale, umiliato dal “vuoto” di cui sopra e dall’altalenante qualità delle acque, che ha già costretto l’Amministrazione a vietarne temporaneamente la balneazione anche in questa già complicata estate 2020.

Sul nocciolo del contenzioso tra Comune e privato non vogliamo intervenire, perché quando si parla di possibili abusi, di provvedimenti coatti con addebito di costi e di procedimenti penali, o ancora di prevaricazione e danneggiamento d’immagine, è il caso che si esprimano i tribunali e nessun altro.
Ma non possiamo non notare la mediocrità della regia che trascina e rinfocola questa querelle – in estate e in inverno – ormai da troppo tempo, sempre a spese degli aronesi, nella loro doppia veste di esercenti o fruitori di questa porzione di lago e, a catena, di quelle vicine”.

Diletta Pirino
Diletta Pirino
“Masterchef della penna” (inteso come quella “da scrivere” ma pure quella “da mangiare”!)

I miei numeri:
- 36 anni
- 1 diploma in lingue
- 1 laurea in Linguaggi Dei Media
- 3 passioni esagerate (la cucina, la juve e la scrittura)
- 1 cervello sempre a caccia di novità
e..
- 2 bimbi meravigliosi

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone