11 novembre, 2019

Parcheggio sopraelevato all'asl? Si può fare

parcheggio-high-line

E’ nel programma dell’amministrazione Gusmeroli ma è anche questione all’ordine del giorno dopo l’intervento di Nino Muscarà: il parcheggio dell’Asl (piazzale Barberi) non basta ad alleggerire il via vai del centro e sarebbe necessario un suo ingrandimento.

L’area – spiega Muscarà – è utilizzato prevalentemente dagli aronesi che usufruiscono dei servizi nelle vicinanze, quali uffici Asl, Cap, laboratorio analisi, Municipio, oppure si recano in chiesa: è un punto della città particolarmente critico per quanto riguarda la disponibilità di parcheggi. Con i lavori programmati nel 2016, la realizzazione della rotonda di via Cantoni – viale Berrini (che diverrà a doppio senso) verranno presumibilmente persi i parcheggi a disco orario nel secondo tratto del viale. E l’auspicato incremento di servizi nell’ex ospedale, Hospice e posti letto di continuità assistenziale, renderà necessari più posti auto. La sopraelevazione del parcheggio, progetto condiviso in quasi tutti i programmi elettorali delle ultime elezioni, diventa prioritaria. In attesa che questo progetto sia portato a termine propongo di rendere il parcheggio di piazzale Barberi libero, con sosta a disco orario per 2 ore, togliendo le sbarre che, fra l’altro, da parecchio tempo non funzionano. In alternativa, in attesa della sopraelevazione del parcheggio si potrebbe delimitare un’area ridotta (massimo 25 stalli) riservata agli abbonamenti nella parte posteriore del parcheggio, regolando l’accesso con le sbarre o altre soluzioni tecniche quali le strisce gialle“.
A rispondere è l’assessore Matteo Polo Friz:
Per quanto riguarda il parcheggio dietro l’asl è in corso il bando per la sostituzione dell’apparato della cassa. Per quanto riguarda la sopraelevazione noi seguiamo il programma che già nel quinquennio prevede la sopraelevazione per il lato sinistro della rampa (compagnia dei quaranta) e quello del Barbieri e nei tempi tecnici corretti interverremo“.

Diletta Pirino
Diletta Pirino
“Masterchef della penna” (inteso come quella “da scrivere” ma pure quella “da mangiare”!)

I miei numeri:
- 34 anni
- 1 diploma in lingue
- 1 laurea in Linguaggi Dei Media
- 3 passioni esagerate (la cucina, la juve e la scrittura)
- 1 cervello sempre a caccia di novità
e..
- 1 bimbo meraviglioso

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone