21 novembre, 2017

Parcheggio gratis per le donne incinta

23231605_1693623263995279_5326950448258413582_n

Nuova iniziativa dell’amministrazione Gusmeroli: arriva il pass auto per le donne in stato interessante o con bimbi entro l’anno di età. Con questo si potrà parcheggiare gratis sugli stalli blu.

Spiega Gusmeroli:
E’ con soddisfazione che comunico che la Giunta Comunale, ha deciso di istituire il PASS ROSA per donne in stato di gravidanza e/o con bambini fino a un anno di età.
Il pass, che verrà rilasciato a seguito della presentazione di una richiesta scritta – con allegata la documentazione comprovante tale stato – secondo la modulistica che verrà rilasciata dal Comando Polizia Locale dall’1 dicembre 2017, consentirà alle donne – residenti e non – di parcheggiare gratuitamente su tutti gli stalli blu della città“.
Il pass riporterà la scadenza e il numero di targa dell’autovettura utilizzata. Per il suo utilizzo sarà necessaria la presenza del bambino o della donna in stato di gravidanza.

L’iniziativa, una volta pubblicizzata su facebook, ha riscosso il plauso del 98% degli utenti.

Due, però, sono i memorabili. Ovvero coloro che si contendono il titolo di “Commento becero 2017“.

Il primo:

Certamente una bella iniziativa…. speriamo che li spazi non vengano occupati da stranieri regolari e non ….. dato che loro sono bravi a fare molti figli“.

Speriamo è: PRIMA GLI ITALIANI devono parcheggiare la macchina, poi gli altri. E con un numero moderato di figli.

E il secondo:

Non è giusto parcheggiare gratis negli stalli blu non sono state messe in stato di gravidanza dai membri della giunta“.

..
..

Senza parole.

Diletta Pirino
Diletta Pirino
“Masterchef della penna” (inteso come quella “da scrivere” ma pure quella “da mangiare”!)

I miei numeri:
- 30 anni
- 1 diploma in lingue
- 1 laurea in Linguaggi Dei Media
- 3 passioni esagerate (la cucina, la juve e la scrittura)
- 2 gambe e 2 braccia come quasi tutti
- 1 cervello sempre a caccia di novità
e..
- 1 piccolino appena nato

CondiviShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone