24 maggio, 2019

Nuovo libro per il critico aronese Liviano Papa

liviano-papa-e-mirka-gregianin

Il critico aronese Liviano Papa, è in procinto di realizzare un nuovo volume d’arte dal titolo “Arte da Vedere. Vari aspetti dell’arte contemporanea”.
In questo nuovo e ambito progetto editoriale, lo accompagnano le parole del grande e noto filosofo Giannino Piana, attento studioso a guardare oltre la mente e lo spirito, e Mirka Gregianin, che da tempo, è assorta a “Musa delle arti del lago Maggiore”, “nell’incoraggiare gli autori ad andare avanti ad annunciare la loro ricerca, fatta di segni e colori e intimità svelata, in una apoteosi del meravigliarsi e riflettere sull’importanza che l’arte, le arti, rappresentano, dalla Cappella Sistina di Michelangelo in poi, senza tralasciare il Trecento e il Quattrocento con Giotto e Cimabue e Dante, per il mondo e le società che si avvicendano e si evolvono nella lentezza del tempo” come racconta l’autore stesso.
Gli scritti sono accompagnati da illustrazioni di opere eseguiti da artisti fra i quali Sergio Franzosi di Invorio , il maestro di Verbania Antonio Cotroneo, Giugi Bassani di Castelletto Sopra Ticino ; Nicola Virgilio di Meina, ma anche gli aronesi Elda Lovetti e Giancarlo Fantini.
Dedico anche una sezione al ricordo dell’amato pittore e maestro di Arona Carlo Monti (1928-2019) con illustrazioni di opere provenienti da collezioni private della città, un omaggio non solo sentito  e dovuto ad un uomo e maestro da straordinarie capacità di raccontare attraverso la sua poderosa tavolozza i colori del lago Maggiore e non solo, a far sì che la sua pittura sia da  incoraggiamento alle generazioni prossime a venire, come affermava il maestro scultore giapponese Kengiro Azuma, amico del “pittore di luce” Antonio Calderara: affinchè la mia vita non passi invano ma che possa servire alle nuove generazioni che si affacciano su questa terra”.

Diletta Pirino
Diletta Pirino
“Masterchef della penna” (inteso come quella “da scrivere” ma pure quella “da mangiare”!)

I miei numeri:
- 34 anni
- 1 diploma in lingue
- 1 laurea in Linguaggi Dei Media
- 3 passioni esagerate (la cucina, la juve e la scrittura)
- 1 cervello sempre a caccia di novità
e..
- 1 bimbo meraviglioso

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Article Tags