19 novembre, 2019

Mostra di Giovanni Magnoli (Fresh) al Wood

Fresh

Venerdì 29 maggio, al Circolo Wood, realtà aronese giovane e dinamica, è stata inaugurata la Personale di Giovanni Magnoli, in arte reFRESHink, a cura di Cristina Trivellin.
L’atelier dell’artista si trova proprio sotto il Wood, da qui il titolo SottoSopra: dallo studio (Sotto) alla mostra (Sopra) una selezione di opere tra le più significative dell’artista, che può vantare esposizioni in Italia e all’estero e partecipazioni ai più importanti festival di Street e Urban Art.

La sua poetica è racchiusa anche nel nome con il quale firma le opere: reFRESHink vuole includere infatti significati come remake, responsible, remix, recycling, refresh. Ink è l’inchiostro, il media con il quale vengono trasmessi questi messaggi. Fresh è lo pseudonimo che l’artista usa fin dagli esordi, quando inizia a fare Graffiti: il suo percorso passa dunque dalle lettere (graffiti writing, lettering ) a soggetti legati alla natura, tra i quali la margherita, soggetto/icona frequente nei vari interventi su muri, tele, e altri supporti.

Negli anni reFRESHink ha maturato un peculiare stile, sfidando e oltrepassando gli stilemi classici del graffito (lettere, personaggi, puppet) alla ricerca di linguaggi iconografici più complessi e stratificati. Tecnicamente, al consueto spray affianca interventi a pennello attingendo talvolta all’esperienza serigrafica. L’esperienza vissuta lavorando in luoghi abbandonati lo porta a dipingere – reinterpretandoli – soggetti che traggono ispirazione dal mondo naturale. Al 2009 risale il suo primo “gallo”, ormai riconoscibile insieme agli altri suggestivi animali dipinti a colori sgargianti, colature, materia densa, ai quali l’artista giustappone elementi formali, figure geometriche e scritte. Sguardi fieri, espressioni talvolta aggressive e mai dimesse e formati monumentali paiono volerci fare riflettere sul nostro “essere umani”.

Diletta Pirino
Diletta Pirino
“Masterchef della penna” (inteso come quella “da scrivere” ma pure quella “da mangiare”!)

I miei numeri:
- 34 anni
- 1 diploma in lingue
- 1 laurea in Linguaggi Dei Media
- 3 passioni esagerate (la cucina, la juve e la scrittura)
- 1 cervello sempre a caccia di novità
e..
- 1 bimbo meraviglioso

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone