24 maggio, 2019

Maurizio Fini

maurizio

Maurizio Fini nasce in Toscana a San Marcello Pistoiese nel 1956. Il suo percorso artistico inizia con una grande passione per la musica ed il canto, che svolgerà come professione fino all’inizio degli anni ’90. A questo percorso si intrecciano lunghi viaggi, che hanno il loro inizio negli anni ’70.

Nel 1977 avviene l’incontro con la Meditazione Trascendentale; da qui prende avvio l’amore per la cultura orientale, che diverrà parte integrante della sua crescita interiore e artistica; nel 1980 affronta il suo primo viaggio in India. Nasce successivamente l’interesse per il restauro e la realizzazione di mobili originali decorati in foglia d’oro, argento e rame; questa raffinata e paziente tecnica si sublima nella trasposizione su tela e approda, nel ’98, a una vera e propria produzione artistica.

ilcastello-felice-g

IL CASTELLO FELICE
130 x 75 – tecnica mista su pannello

La prima mostra nell’ottobre del ’98 ad Arona, suscita interesse per la singolarità delle sue opere, anch’esse per la maggior parte realizzate con foglie di metalli nobili e dai colori particolarmente sgargianti. Fini coglie un’infinità di stimoli da tutto ciò che lo circonda, dalla musica, dai viaggi, dalle letture, centrifugando e surrogando abilmente tutto questo instancabile vortice di pensieri e trasformandolo in una singolare e dinamica quiete.

“Echi di Mantra ” è il titolo dell’ultima serie di lavori che rappresentano grandi lettere sanscrite, patinate in oro o argento, tratte da brani dei Veda e appoggiate su mosaici coloratissimi la cui composizione ricorda la tessitura dei tappeti. Questa scelta stilistica deriva dal desiderio dell’artista di trasmettere, attraverso le proprie opere, il grande potere evocativo insito in un linguaggio che da sempre è rivolto alla trascendenza, e che, pur non essendo razionalmente comprensibile, “parla” direttamente alla coscienza dell’essere.

Maurizio Fini, mentre lavora nel suo studio, ascolta i salmi dei Rig Veda, che lo inducono alla concentrazione e all’estensione delle sue percezioni. E’ proprio questa carica di energie e pensieri positivi che egli vuole comunicare, con un’intenzionalità che è allo stesso tempo spirituale ed estetica; l’artista veicola un sapere antico e complesso, rendendolo fruibile attraverso la bellezza e l’armonia dei colori, che si fanno simbolo e segno di equilibrio e anelito all’universale.

14g

FRAMMENTAZIONE
80 x 120 – tecnica mista con mosaico e foglia d’oro su tela

Maurizio Fini vive e lavora ad Arona in Via San Carlo 43. Espone dal 1998. Le sue opere sono presenti in collezioni private e Gallerie in Italia e negli Stati Uniti.

 

Aronanet
Aronanet
Redazione Arona.net
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone