20 gennaio, 2018

Lido in inverno è tutto abbandonato

lido

Nello scorso consiglio comunale si è parlato della situazione invernale del Lido. Basta fare una passeggiata per rendersi conto delle sedie di plastica buttate a destra e a manca, immondizia, cose dimenticate dalla stagione estiva e un generale senso di abbandono.

Chi raggiunge corso Europa, per percorrerlo a piedi, ciò accade tutti i giorni ed in particolare nel fine settimana, si trova in un’area bellissima in riva al lago, ma completamente abbandonata e in disordine con sedie rotte buttate qua e là’, con rifiuti di ogni genere e lo spettacolo che appare non è certamente degno di una città di cui giustamente vengono esaltate le caratteristiche turistiche“. Ha detto la consigliera di minoranza Carla Torelli.
Una parte dell’area in questione è stata affidata in gestione e anche se l’attività è da considerarsi “stagionale”, l’articolo 7 della concessione dice che “anche nel periodo di chiusura il concessionario resta responsabile degli obblighi di custodia, vigilanza e conservazione dell’area in gestione”. Quindi spetta al gestore interessarsi di mantenerla in ordine. Questa area, che è da lungo tempo considerata l’unica vera spiaggia per gli Aronesi, è parte integrante di corso Europa e tale deve rimanere, deve offrire dei servizi in tutte le stagioni, cosa che oggi non si verifica: diversi cittadini mi hanno fatto presente appunto la mancanza di servizi igienici e di un servizio bar“.

Il sindaco Gusmeroli ha spiegato: “L’area è stata sistemata e pulita. Faccio presente che vige il regime di stagionalità, come al mare. Non si può dunque aprire il lido nei weekend invernali”.

Diletta Pirino
Diletta Pirino
“Masterchef della penna” (inteso come quella “da scrivere” ma pure quella “da mangiare”!)

I miei numeri:
- 30 anni
- 1 diploma in lingue
- 1 laurea in Linguaggi Dei Media
- 3 passioni esagerate (la cucina, la juve e la scrittura)
- 2 gambe e 2 braccia come quasi tutti
- 1 cervello sempre a caccia di novità
e..
- 1 piccolino appena nato

CondiviShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone