8kx2h5ivd9mq1z6tgl4r ARONANET | Intervista a Francesco Spiriti (Gennaio 2009)

5 febbraio, 2023

Intervista a Francesco Spiriti (Gennaio 2009)

francesco-spiriti

Il Festival di Sanremo che nel 2001 portò a Francesco Spiriti molte soddisfazioni come corista dei Sottotono, quest anno ha riservato al giovane cantante aronese una brutta sorpresa

 

D) Cosa è successo Francesco?
R) Per l’edizione 2009 del Festival, avevo preparato unabellissima canzone. L’ho inviata ma non ho ricevuto alcuna risposta. Forse i giochi forse erano già stati fatti, la meritocrazia ormai non c’è più e bisogna adattarsi

D) In che senso “i giochi erano già stati fatti”? raccomandazioni?
R) Il regolamento è stato modificato rispetto agli altri anni. I giovani devono presentare il proprio brano accanto ad un “big”, che poi si esibirà con loro nell’ultima serata. Io appartengo ad una piccola casa discografica, non ad una major dalle grandi possibilità, dunque non potevo essere affiancato da un nome di spicco del panorama italiano. Ho inviato la mia canzone, più un video ma non sono stato selezionato

D) Invece per quanto riguarda la tua partecipazione ad X-Factor, trasmissione di Rai 2 ?
R) Dopo aver ascoltato un mio demo, mi hanno chiamato dalla produzione. Sono andato a Milano e ho cantato “Summertime” e “I believe i can fly”, pezzi a me molto congeniali; poi sono stato fatto accomodare fuori dalla sala. Terminati i provini, assieme ad un paio di altri ragazzi, sono stato richiamato e mi hanno detto che avevo le qualità giuste per partecipare al programma. Ho lasciato i miei dati e pensavo, a quel punto, di essere stato scelto. Invece non si sono fatti più sentire!

D) Con il “Cantagiro”, questa estate, è andata meglio..
R) Ho partecipato alle selezioni, le ho superate, sono approdato in semifinale e poi in finale. Peccato che ci avevano garantito un passaggio televisivo che poi non c’è mai stato

D) Sei deluso?
R) Molto. Sono deluso da ciò che succede. Per 9 anni ho fatto questo mestiere però, a causa di raccomandazioni in base a parentele o amicizie, la qualità non viene mai premiata. Con le serate del vivo non si guadagna a sufficienza.
Farò un ultimo tentativo prima di relegare la mia passione ad “hobby”. Il pezzo destinato a Sanremo verrà aggiunto ad altri 6-7 brani e, se non troverò nessuno sponsor, mi auto-produrrò un cd. Vedremo come andrà…

Diletta Pirino 
Gennaio 2009 

Aronanet
Aronanet
Redazione Arona.net
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone
cvhlq10ai4xgwzyukjro