8kx2h5ivd9mq1z6tgl4r ARONANET | Intervista a Andrea Ferri Presidente Ascom (Marzo 2009)

6 febbraio, 2023

Intervista a Andrea Ferri Presidente Ascom (Marzo 2009)

Andrea_Ferri

Ecco la nuova viabilità aronese,
proposta dall’Ascom per regolare il flusso di traffico nel weekend

Gli accorgimenti, a cura del presidente Ascom Andrea Ferri, sono già stati messi in atto la scorsa domenica con ottimi risultati.

Si è trattato di una sorta di “prova” in vista delle prossime domeniche, in particolare quelle nel periodo fieristico, quando piazzale Aldo Moro sarà occupato.

“La misura adottata due fine settimana fa, di senso unico in viale Baracca, non ha portato alcun giovamento.
I veicoli provenienti da sud si sono riversati in blocco in Via Milano paralizzando di fatto la circolazione stradale. Lasciando invece aperto viale Baracca (come durante la settimana), si consente a chi entra in città di fruire dei parcheggi a pagamento posti in centro.
All’altezza dell’intersezione di Largo Compiegne, risulta necessario deviare coloro che intendono usufruire dell’autostrada per Milano verso Via Vittorio Veneto per Oleggio Castello.
Il semaforo della “Quara” deve essere lampeggiante e non guasterebbe un incontro con l’Amministrazione Comunale di Oleggio Castello per verificare la possibilità di agevolare l’uscita dei veicoli da Arona mediante il semaforo lampeggiante”.

“Comunque i problemi di Arona sono principalmente determinati dalla difficoltà di uscire dalla città una volta fruito dei suoi servizi. Il tappo è costituito dal semaforo di Dormelletto e nell’ultimo periodo anche da una rotonda” .

E relativamente ai posteggi?

“Innanzitutto abbiamo pensato di posizionare dei volontari con materiale informativo da distribuire agli automobilisti in ingresso per segnalare i vari parcheggi. Il momento più bello della scorsa domenica, è stato quando ho visto numerose famiglie scendere a piedi dal parcheggio della discoteca La Rocca, verso la rampa, con i volontari Aib che garantivano l’attraversamento pedonale.
Il parcheggio a pagamento accanto alla stazione, alle 15, era pieno ed anche quello gratuito di via Monte Zeda è stato abbastanza utilizzato”

Il piano verrà ripresentato?

“Ci sono dei costi da sostenere, bisogna vedere se c’è la volontà da parte dell’amministrazione comunale. Noi siamo pienamente soddisfatti dell’esito”

Diletta Pirino
Marzo 2009

Aronanet
Aronanet
Redazione Arona.net
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone
cvhlq10ai4xgwzyukjro