18 novembre, 2019

Il Teatro sull'Acqua approda a Eataly Smeraldo

teatro (2)

“Pasticcio d’amore” o “Carpaccio di poeti misti”? Il Teatro sull’Acqua approda a Eataly Smeraldo

Immaginate una cena o un aperitivo e un menù che non includano solo cibi e bevande, ma anche monologhi e dialoghi teatrali che possano essere ordinati come una pietanza qualsiasi a un cameriere attore.

“Il Teatro è servito” – monologhi, dialoghi e improvvisazioni teatrali da gustare al tavolo – presentato dal Festival Il Teatro sull’Acqua, è un progetto culturale che ha l’obiettivo di offrire una proposta teatrale in un contesto insolito e conviviale con modalità sorprendenti.

“Il Teatro è servito” è un’idea di teatro che non conosce palcoscenici o separazioni tra attori e spettatori: monologhi e dialoghi vengono consumati direttamente al tavolo, durante un aperitivo o una cena. Ciò consente al pubblico di poter scegliere la quantità di teatro consumata, l’oggetto teatrale più appetibile e il tempo da dedicare al consumo artistico.

Giovedì 16 aprile dalle 19 ai ristoranti del primo e secondo piano di Eataly, Smeraldo, sarà possibile ordinare oltre alle pietanze vere e proprie, un “Pasticcio d’amore” o un “Carpaccio di poeti misti” dal menù Improvvisazioni comiche o il dialogo “La clinica del litigio” tratto da uno sketch dei Monty Python, o il monologo “Considerazioni sulla vita” tratto da “Amore e Guerra” di Woody Allen.
Prezzo da aggiungere al conto? A partire da 2,50 euro a persona.

“Il Teatro è servito” è realizzato in collaborazione con Il Teatro alla Carta eTeatro del Vigentino e va ad inserirsi nel ricco palinsesto di eventi presentato daEataly Smeraldo, in continuità con la storia e la tradizione del Teatro Smeraldo.

 

Diletta Pirino
Diletta Pirino
“Masterchef della penna” (inteso come quella “da scrivere” ma pure quella “da mangiare”!)

I miei numeri:
- 34 anni
- 1 diploma in lingue
- 1 laurea in Linguaggi Dei Media
- 3 passioni esagerate (la cucina, la juve e la scrittura)
- 1 cervello sempre a caccia di novità
e..
- 1 bimbo meraviglioso

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone