13 novembre, 2019

Parco Naturale dei Lagoni

lagoni

Nell’entroterra aronese si colloca il Parco Naturale dei Lagoni di Mercurago, che copre una superficie di 473 ettari, suddivisa tra i Comuni di Arona (Mercurago), Comignago, Dormelletto, e Oleggio Castello. Oltre ad alcune zone urbanizzate, il parco comprende prati-pascoli dove si pratica l’allevamento di cavalli da corsa, boschi, brughiere e una ricca zona umida di paludi e stagni, vero cuore del parco dal punto di vista naturalistico e geografico, caratterizzata dagli specchi d’acqua che danno nome all’area protetta. Il parco presenta notevoli testimonianze archeologiche del periodo golasecchiano, romano e preistorico:
il sito palafitticolo preistorico, fonte di preziosi reperti, è stato recentemente riconosciuto Patrimonio mondiale dall’Unesco.

I Lagoni sono gestiti, insieme alle Riserve di Fondotoce e dei canneti di Dormelletto, dall’Ente Parchi del Lago Maggiore.
Per raggiungere il Parco si può partire da Mercurago, presso la sede e centro visite, da Dormelletto, da Comignago o da Oleggio Castello. Il Parco è dotato di una fitta rete di sentieri, che consentono al visitatore di addentrarvisi e di percorrerlo per esteso. Il territorio è costituito da un terrazzo morenico affacciato sul Verbano, con due serie di dolcissime collinette (i cosiddetti mottì).

Il Parco presenta in ogni stagione spettacoli interessanti: dal rigoglio vegetativo dell’estate, ai colori ed ai prodotti del sottobosco in autunno, al gelo invernale che, spesso, consente il pattinaggio sul Lagone. Le zone umide (delle quali il Lagone è la più vasta) rivestono particolare importanza per la fauna e rare specie della flora acquatica e palustre.

Sentieri tematici sono appositamente segnalati per consentire ai visitatori di apprezzare vari aspetti della natura:
i boschi con percorso rosso, le zone umide con percorso azzurro, l’archeologia con percorso viola, le attività produttive con percorso arancione.
Esistono inoltre itinerari dedicati agli sportivi che vogliono beneficiare dell’aria salubre dei Parco.
Recentemente sono stati allestiti percorsi storici che collegano l’area protetta con i Comuni circostanti, corredati da bacheche illustrative degli aspetti più interessanti.

Non è consentito l’ingresso ai mezzi motorizzati.
E’ possibile prenotare visite guidate.

Sede e centro visite: via Gattico 6 a Mercurago di Arona
Info: 0322 240239 | 0322 237916
Email: info@parcoticinolagomaggiore.it
Http://www.parchilagomaggiore.it

Aronanet
Aronanet
Redazione Arona.net
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone