21 settembre, 2018

Facciamoci una grigliata…

new-rules-of-barbecue-0-1462977361

Estate, desiderio di stare all’aria aperta, di stare in compagnia con famigliari o amici.
Cosa c’è di meglio di una grigliata? Il barbecue è certamente un’occasione di ritrovo informale, allegra e piacevolissima, ma questo non significa che non si debba prestare attenzione ai dettagli.
Sia che si stia organizzando una grigliata per pochi intimi, sia che si stia preparando un evento rilevante, vi sono dei suggerimenti da seguire per la perfetta riuscita del barbecue.

•    Far attenzione al numero degli invitati. Se si organizza una grigliata nel proprio giardino bisogna fare attenzione allo spazio a disposizione per evitare di dover costringere gli ospiti a mangiare in posizioni scomode ed essere eccessivamente accalcati.

•    Nell’effettuare gli inviti bisogna essere chiari nel fornire le corrette informazioni sull’evento: tutti devono sapere che il pranzo o la cena si svolgerà all’aperto.

•    Non trascurate il piano B, ovvero tener conto del fattore pioggia: se il tempo non dovesse essere clemente, si ha a disposizione un altro luogo dove ospitare tutti i partecipanti?

•    L’occasione è informale, quindi nell’allestire la tavola evitiamo cristalli e argenti.

•    Preparare sempre con accuratezza piatti e posate, bicchieri e anche tovaglioli di carta in gran quantità

•    Le bevande dovranno essere fresche quindi organizziamoci con frigoriferi aggiuntivi o grandi quantitativi di ghiaccio

•    Allestite piccoli punti per la raccolta differenziata, in modo tale che tavola e giardino non diventino ingombri di rifiuti

•    Le portate principali di una grigliata sono carne e/o pesce, ma dato che i tempi di cottura sono abbastanza lunghi si consiglia di preparare anche verdure e antipasti da mangiare ingannando l’attesa.

•    Informarsi sul grado di cottura gradito da ogni ospite ed accertarsi di eventuali intolleranze alimentari o regimi vegetariani.

•    Sarà certamente gradito dagli ospite un corner, decentrato rispetto alle vettovaglie, con spray antizanzare e stick dopo punture. L’estate si sa è amico di zanzare ed insetti.

•    I primi ad essere serviti saranno ovviamente gli ospiti, i padroni di casa per ultimi

•    Avvertiti tutti gli invitati sulla tipologia di evento, sarà doveroso prediligere un abbigliamento sportivo, comodo, anche se accurato nei particolari. Evitare abiti eleganti e tacchi 12

•    Questa tipologia di invito è l’unica che consente agli ospiti di darsi da fare ed aiutare il padrone di casa alla griglia

•    Un’altra accortezza da avere prima del giorno della grigliata è quella di avvertire i vicini di casa. Se la grigliata dovesse protrarsi fino a tardi, se gli invitati sono molti…è meglio avvisare i vicini, magari invitandoli a bere un bicchiere in compagnia. In questo modo non vi saranno lamentele se anche la compagnia dovesse fare più rumore del dovuto.

Filetto, puntine e salamelle sulla griglia e buon divertimento!

Anna Ubaldeschi
Anna Ubaldeschi
Anna Ubaldeschi | Etiquette Coach
Sagittario, amante del mare, del sole e delle temperature elevate.
Adoro favole, leggende e tradizioni.
Sincera all’inverosimile, vivo in mezzo ad un bosco essendo amante della natura pur essendo nata e cresciuta in una grande metropoli come Milano.
Dopo aver insegnato per tanti anni, mi dedico a rendere reali i sogni altrui, progettando e coordinando giorni indimenticabili come nozze, battesimi ed ogni evento che si desideri festeggiare.
Vera passione per l’arte del galateo ed il bon ton, fissazione per l’apparecchiatura della tavola e delle buone maniere.
Attualmente mi occupo di corsi di formazione e workshop tematici sul galateo, collaboro come contributor su tematiche legate al galateo del matrimoni e al bon ton in generale su alcuni portali e blog oltre a curare il mio blog “ Tacco 12 … ballerine”.
CondiviShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone