21 agosto, 2018

Cena benefica sulla panchina del Lungolago

arona

Venerdì 22 giugno a partire dalle 19 il Lions Club Arona-Stresa e il Leo club Lago Maggiore organizzano una cena benefica “Le Déjeuner sur l’eau” a favore dei ragazzi con sindrome di Down del Ristoro Primavera di Meina.

Un’occasione per inaugurare la stagione estiva, cenando al tramonto sulla suggestiva panchina del lungolago Marconi allestita appositamente per l’occasione.

Ad ogni partecipante verrà consegnato un cestino contenente prodotti di eccellenze locali: i ravioli del pastificio Fontaneto, la terrina di pesce di lago preparata dallo chef Roberto Abbondio dell’Istituto Alberghiero E. Maggia di Stresa, una selezione di formaggi Luigi Guffanti, il pane della panetteria Strobino di Arona, il dolce cucinato dal Ristoro Primavera, generosamente offerti dai produttori.

All’interno, una bottiglietta d’acqua donata dal Supermercato Conad di Arona.
I cestini sono in prevendita al costo di 25 euro presso:
- Strobino, Piazza del Popolo 8, Arona
- Stromoka, corso repubblica 50/A, Arona
- Supermercato Conad, via Francesco Baracca 55, Arona
- Ristoro Primavera, piazza della libertà 6, Meina
Presso i gazebi che saranno allestiti per il ritiro dei cestini, sarà possibile acquistare una selezione di vini, serviti dai sommelier dell’Associaziona Italiana Sommelier del VCO.
Il ricavato di tutta la manifestazione andrà in beneficenza.

Buon cibo, solidarietà e attenzione all’ambiente: i cestini, donati dalla Novamont di Novara, sono completamente rinnovabili: i contenitori monoporzione, i bicchieri e le posate sono in MATER-BI, un materiale in bioplastica completamente biodegradabile e compostabile.
Durante la manifestazione saranno organizzati dal Leo Club Lago Maggiore giochi per i bambini.
Per maggiori informazioni: leolagomaggiore@gmail.com.

Diletta Pirino
Diletta Pirino
“Masterchef della penna” (inteso come quella “da scrivere” ma pure quella “da mangiare”!)

I miei numeri:
- 30 anni
- 1 diploma in lingue
- 1 laurea in Linguaggi Dei Media
- 3 passioni esagerate (la cucina, la juve e la scrittura)
- 2 gambe e 2 braccia come quasi tutti
- 1 cervello sempre a caccia di novità
e..
- 1 piccolino appena nato

CondiviShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone