22 novembre, 2017

Articolo 3 "Nessuna alleanza, andiamo da soli"

de stefano (1)

C’hanno provato fino all’ultimo ma nessuno li ha voluti.
Gli “Articolo 3″, hanno ufficializzato dunque il fatto che correranno da soli e il 1 maggio presenteranno la propria lista.

“La nostra coscienza è a posto e chi ha seguito le fasi politiche degli ultimi 6 mesi ha tutti gli elementi necessari per farsi un’idea. La nostra è che “purtroppo” hanno prevalso le ragioni di chi si dedica alla politica per interessi personali e non per migliorare la qualità della vita di tutta la comunità“. Racconta Filippo Surano, il nuovo portavoce che ha preso il posto di Antonello De Stefano che ora è il candidato sindaco.

Un ringraziamento sincero lo dobbiamo a Ferruccio Cairo che, a differenza di tanti altri, ha voluto confrontarsi senza pregiudizi e senza scheletri nell’armadio. Quel che si suol dire, un avversario leale. Abbiamo già sbrigato tutte le faccende burocratiche ed attendiamo il 1 maggio per depositare il tutto in Comune. Il percorso che ci separa dal voto lo percorreremo organizzando 2 appuntamenti con il “nostro Popolo” ai quali abbiamo voluto dare una forte identità civica. Il 25 aprile organizzeremo una fiaccolata che avrà il valore simbolico della posa della prima pietra del ponte sul rio veverino, prima opera pubblica che realizzeremo con i Cantieri sociali di lavoro e che unirà i due grandi quartieri popolari. Il ritrovo è fissato per le 20.30 un gruppo davanti al campo sportivo di via Montenero, e un gruppo nel cortile delle case popolari in via Cadorna, poi ci sposteremo per raggiungere il luogo dove sorgerà il ponte. Poi il 1 maggio, la “Festa del lavoro”, un altro appuntamento per noi di grande importanza simbolica perché il “lavoro” sarà il punto centrale della nostra azione di governo. Una grande festa popolare che si terrà negli spazi dell’oratorio 3 Ponti. Il programma è ricco di eventi che inizieranno alle 15 e termineranno alle 20. In quell’occasione presenteremo ufficialmente i 16 componenti della lista di Articolo 3 e le nostre idee e progetti per la città“.

Diletta Pirino
Diletta Pirino
“Masterchef della penna” (inteso come quella “da scrivere” ma pure quella “da mangiare”!)

I miei numeri:
- 30 anni
- 1 diploma in lingue
- 1 laurea in Linguaggi Dei Media
- 3 passioni esagerate (la cucina, la juve e la scrittura)
- 2 gambe e 2 braccia come quasi tutti
- 1 cervello sempre a caccia di novità
e..
- 1 piccolino appena nato

CondiviShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone