21 agosto, 2018

Rotonda via Poli: fatta, disfatta e rifatta

photo-2018-05-28-17-31-15-1

La rotonda di via Poli torna (ma non ha mai smesso) a fare discutere. In seguito alla realizzazione dell’opera, particolarmente invasiva per la sede stradale, sono montate le polemiche. Chi ci ha lasciato giù un cerchione, chi, incontrando camion o macchinoni è costretto a far manovra e chi la trova semplicemente brutta.

Il sindaco ha sempre rimbalzato le polemiche fino a.. l’altro giorno.
Alla chetichella infatti, sono iniziati e in breve terminati, dei lavori. In pratica la strada è stata allargata e il manufatto ridotto.

Più volte abbiamo denunciato la pericolosità del manufatto sotto la rampa, opera da noi definita inutile e costosa – dice Antonino Muscarà del Pd – Ci era stato risposto che la realizzazione dell’opera fosse completamente a norma, ma ora i lavori in corso, per mettere una toppa all’errore commesso, dimostrano chiaramente che non avevamo tutti i torti.

Ci era stato anche detto di vergognarci quando avevamo denunciato che , secondo noi, l’opera era uno spreco di soldi pubblici. Ci chiediamo ora se il Sindaco non provi lui un minimo di vergogna per quanto detto ma soprattutto per far ricadere sulla collettività i costi degli errori dovuti alla propria cocciutaggine.

Quando si fanno diverse opere può capitare di sbagliare, ma non ammetterlo, da prova di estrema debolezza“.

Diletta Pirino
Diletta Pirino
“Masterchef della penna” (inteso come quella “da scrivere” ma pure quella “da mangiare”!)

I miei numeri:
- 30 anni
- 1 diploma in lingue
- 1 laurea in Linguaggi Dei Media
- 3 passioni esagerate (la cucina, la juve e la scrittura)
- 2 gambe e 2 braccia come quasi tutti
- 1 cervello sempre a caccia di novità
e..
- 1 piccolino appena nato

CondiviShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone