20 gennaio, 2018

Pioggia di contributi per le associazioni aronesi

alberto gusmeroli

300 mila euro. A tanto ammontano i contributi erogati alle associazioni cittadine. Una cifra che ha fatto storcere un po’ il naso alla minoranza che ha parlato di “assenza di trasparenza nell’erogazione dei contributi alle associazioni di volontariato” contestano poi l’entità elevata degli stessi.

Ad intervenire sulla questione il sindaco Alberto Gusmeroli:

“Quando amministrava il Pd (sino al 2009) erogava contributi per un ammontare di circa 90.000 euro alle 70 associazioni di volontariato Aronesi. Ora noi ne eroghiamo circa 300.000 euro. Per me quei soldi sono ben spesi.
In primo luogo la fonte di quei soldi sono entrate una tantum non ripetitive quindi non è che con quei soldi si può diminuire la tassazione od utilizzarli per molte altre cose.

Ad Arona molte Associazioni hanno, anche, in gestione alcune strutture comunali: Palazzetto, campi da calcio che senza il loro impegno costerebbero alla comunità una cifra molto più elevata di quanto loro non riescano a fare, (pagano loro, Gas, Enel, Acqua…)perché recuperano sponsor e tessere dagli iscritti. La suddivisione delle cifre avviene sulla base di criteri oggetti come il numero degli associati, quelli operativi, i progetti che effettuano e molti altri parametri, quindi nella massima trasparenza. Peraltro ripartizione effettuata sotto la stretta supervisione di funzionario pubblico e non dal politico.

Il ricevere contributi dal Comune, a molte associazioni, permette di ottenere altrettanti fondi presso altri Enti o fondazioni. Quindi diminuire certi contributi serve solo a far morire il volontariato e molte associazioni anche quelle che non si occupano di sociale tengono spesso lontano i nostri ragazzi da problemi e spesso facendoli crescere come comunità. Sino a quando sarò Sindaco continuerò, ove possibile, ad aumentare i contributi alle Associazioni di volontariato perché senza di loro saremmo tutti più poveri”

Diletta Pirino
Diletta Pirino
“Masterchef della penna” (inteso come quella “da scrivere” ma pure quella “da mangiare”!)

I miei numeri:
- 30 anni
- 1 diploma in lingue
- 1 laurea in Linguaggi Dei Media
- 3 passioni esagerate (la cucina, la juve e la scrittura)
- 2 gambe e 2 braccia come quasi tutti
- 1 cervello sempre a caccia di novità
e..
- 1 piccolino appena nato

CondiviShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone