21 aprile, 2019

Museo Archeologico

pietre

Il Museo Archeologico di Arona, inaugurato nel 1997 nella manica sinistra dell’ottocentesco Mercato Coperto nella centrale p.zza San Graziano, raccoglie i rinvenimenti archeologici provenienti dalla città e dall’area del Basso Verbano.
La storia dell’insediamento umano sul territorio è illustrata, grazie ad un efficace esposizione cronologica dei materiali, a partire dalle prime testimonianze archeologiche di età neolitica ed eneolitica sino alle ceramiche e ai vetri di produzione post-rinascimentale rinvenuti durante gli scavi per l’ampliamento dell’Ospedale cittadino.

Calco della ruota

Nelle prime vetrine si possono ammirare alcuni dei reperti dell’importante stazione palafitticola dei Lagoni di Mercurago, attiva per quasi tutta l’età del Bronzo ( XVII-XIII sec. a.C.), tra cui il famoso calco della ruota.
La prima età del ferro ( X – IV sec. a. C.) è rappresentata da corredi funerari della cultura di Golasecca provenienti da Castelletto Ticino e dall’area dei Lagoni, nonché da numerosi frammenti di ceramica, cosiddetta comune o da cucina, provenienti dagli abitati di Castelletto Ticino ed Arona.
Di grande interesse i ricchi corredi tombali, provenienti dalla necropoli celtica di Dormelletto, conservati nella seconda e terza vetrina, testimoni dell’insediarsi sul territorio di popolazioni d’oltralpe (seconda età del ferro IV – I sec.a.C.); un’attenzione particolare meritano i bracciali e le cavigliere in bronzo tra cui quelli detti “ad ovoli”; molto bello l’esemplare da Arona.

Statuetta di matrona
Numerosi infine i reperti di epoca romana provenienti sia dalle necropoli cittadine che un po’ ovunque dal territorio; tra questi la statuetta di matrona assunta a logos del museo stesso ed un bella ara dedicata alle matrone, divinità galliche passate nel pantheon locale romano.
Numerosi pannelli accompagnano il visitatore approfondendo i temi suggeriti dai reperti esposti nelle vetrine.
Utili alla visita il video didattico e la guida archeologica al territorio, disponibili in loco.
Al museo è connessa una sezione archeologica della civica Biblioteca, mentre ad un sito Internet è affidata l’agenda delle attività didattiche ed espositive dell’istituzione: www.archeomuseo.it

 

Il Museo Archeologico
Piazza San Graziano, 34 | Arona
Telefono 0322.48294

APERTO:
martedì 10-12
sabato e domenica 15,30-18,30
giovedì 9-12 (solo su prenotazione – solo per gruppi)

Aronanet
Aronanet
Redazione Arona.net
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone