23 ottobre, 2019

Goletta dei laghi: "Acqua in zona lido fortemente inquinata"

mag08_no_arona_largo-caduti-nassirya-sfioratore-rio-s-4

Tre punti su cinque risultati “fortemente inquinati” sullla sponda piemontese del Lago Maggiore, entrambi i punti campionati, al contrario, entro i limiti di legge sul Lago d’Orta.

È questo, in estrema sintesi, il bilancio del monitoraggio microbiologico realizzato dai tecnici della Goletta dei Laghi nei giorni scorsi, in occasione dell’arrivo sul Lago Maggiore e Lago d’Orta della campagna di Legambiente, realizzata in collaborazione con il CONOU (Consorzio nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli oli minerali usati) e Novamont.

In questi giorni sono stati cinque i punti campionati sulla sponda piemontese del Lago Maggiore. In provincia di Novara, sono risultati “fortemente inquinati” due punti nel Comune di Arona (la foce del torrente Vevera e lo sfioratore del rio San Luigi), e un punto a Dormelletto, sulla foce del rio Arlasca.

Entro i limiti di legge, al contrario, il punto campionato in corrispondenza dello sfioratore Largo Marconi a Stresa, nella provincia Verbano-Cusio-Ossola, e a Lesa, in provincia di Novara, sulla foce del torrente Erno.

Diletta Pirino
Diletta Pirino
“Masterchef della penna” (inteso come quella “da scrivere” ma pure quella “da mangiare”!)

I miei numeri:
- 34 anni
- 1 diploma in lingue
- 1 laurea in Linguaggi Dei Media
- 3 passioni esagerate (la cucina, la juve e la scrittura)
- 1 cervello sempre a caccia di novità
e..
- 1 bimbo meraviglioso

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone