18 novembre, 2019

Arriva la nuova rotonda: al via i lavori

demolizione

Non fossero bastate le tre rotonde realizzate lo scorso anno, parte in questi giorni il cantiere per la nuova mega rotonda che sarà creata all’incrocio fra via Vittorio Veneto e via Piave. Al semaforo della Laica per intenderci. Il fabbricato, di proprietà proprio dell’azienda di cioccolato, verrà demolito per far posto alla rotonda.

Dopo che se ne è parlato per qualche decennio finalmente si inizia – spiega il sindaco alberto Gusmeroli – Abbiamo fatto un incontro di coordinamento con Mauro Marchisio capo ufficio tecnico del comune, Silvana Paganelli direttrice dei lavori, Ezio Cattaneo ViceComandante della polizia municipale e l’amministratore delegato della società che ha vinto l’appalto Guido Serra. Il 21 settembre inizieremo a montare i due cantieri in via Vittorio Veneto/via Piave per la realizzazione della rotonda al posto dei semafori e in viale Baracca per la realizzazione dei restringimenti per rendere sicuri e illuminati i passaggi pedonali. La prossima settimana, prima dell’inizio delle scuole, chiuderemo per pochissimo tempo il tratto finale di via Piave per permettere l’abbattimento del fabbricato fatiscente all’angolo, a carico della Laica, in modo da realizzare al meglio la rotonda. Nel corso della riunione abbiamo sviscerato tutti i problemi organizzativi e di viabilità e fatto i sopralluoghi sul posto per visionare progetti e situazione effettiva. Gli stessi lavori di viale Baracca verranno realizzati per proteggere i passaggi pedonali di via Vittorio Veneto, a seguire. L’asfalto grezzo in corrispondenza della nuova rotonda verrà realizzato prima di Natale mentre il tappetino definitivo in primavera dopo l’assestamento del terreno e in contemporanea a temperature che permettano un risultato ottimale. Si parte per un nuovo intervento a favore della sicurezza stradale di cui oltretutto il 50% dei denari sono per Arona a fondo perduto dalla Regione Piemonte“.

Diletta Pirino
Diletta Pirino
“Masterchef della penna” (inteso come quella “da scrivere” ma pure quella “da mangiare”!)

I miei numeri:
- 34 anni
- 1 diploma in lingue
- 1 laurea in Linguaggi Dei Media
- 3 passioni esagerate (la cucina, la juve e la scrittura)
- 1 cervello sempre a caccia di novità
e..
- 1 bimbo meraviglioso

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone