24 luglio, 2019

Arona-Milano: "Da Trenord solo silenzio"

treno

Il 3 giugno in Regione Lombardia si è tenuta la riunione per la presentazione dei nuovi orari in vigore dal 9.6.2019 , alla presenza dell’assessore ai Trasporti della Lombardia Claudia Maria Terzi, alla dirigenza Trenord ed a Rfi.
Per Trenord era presente il Direttore generale Piuri e il Direttore della

Trenord ha analizzato la situazione da Dicembre ad oggi ed ha specificato che il cosidetto piano emergenziale ha dato i propri frutti, in quanto la puntualità di molte tratte è aumentata.

Lisa Tamaro, rappresentante dei pendolari Domodossola Milano e presente all’incontro, ha fatto richieste specifiche a Trenord. In particolare ha chiesto di sapere come Trenord intedeva risolvere il problema della tratta considerando che da Giugno 2018 ad oggi solo nel corrente mese non è stato elargito il bonus per i ritardi.
E’ stato inoltre richiesto di mettere, in modo stabile sui treni 2152 e 2154 treni con 5 e 6 pezzi ( carrozze ) e di risolvere il problema delle precedenze con i freccia Rossa che proprio a Milano Centrale creano spesso problemi con questi due treni.

“La risposta dell’Ing Spadi, direttore della Pianificazione di Trenord? Il silenzio assoluto per quanto riguarda l’individuazione di possibili soluzioni per la nostra tratta – commenta Tamaro – Si ritiene che sarebbe stato molto meglio e piu rispettoso per i pendolari medesimi un onesto ” non ci sono soluzioni ” ad un silenzio che fa nettamente piu rumore, perchè evidenzia una totale disinteresse nel perseguire e soddisfare gli interessi principali della clientela dell’azienda”.

Diletta Pirino
Diletta Pirino
“Masterchef della penna” (inteso come quella “da scrivere” ma pure quella “da mangiare”!)

I miei numeri:
- 34 anni
- 1 diploma in lingue
- 1 laurea in Linguaggi Dei Media
- 3 passioni esagerate (la cucina, la juve e la scrittura)
- 1 cervello sempre a caccia di novità
e..
- 1 bimbo meraviglioso

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone