8kx2h5ivd9mq1z6tgl4r ARONANET | Arona ha la macchina uccidi virus: siamo sicuri?

26 gennaio, 2021

Arona ha la macchina uccidi virus: siamo sicuri?

aronadomani_logo_s

Il gruppo consigliare di Arona Domani ha voluto vederci chiaro sulla macchina uccidi-virus e ha diramato un duro comunicato stampa qui sintetizzato:

“Il comunicato stampa della città di Arona spiega il macchinario è di Mario Sartore della Società “XIX Air” – scrive il capogruppo Roberto Buttà – Faccio così una ricerca su Google e trovo il sito, vedo che la società ha sede ad Arona in Via Monte Rosa. Ma guarda un po’: anch’io vivo in via Monte Rosa. Mi incuriosisco ancora di più e esco a cercarla; la cerco ma non la trovo. Allora torno a casa e riprendo le ricerche e vedo che il sito della “XIX Air” è stato aperto ad agosto ma la “XIX Air” non esiste come società iscritta al registro Imprese della Camera di Commercio. Ma dai, mi dico, vogliamo fare acquistare alla casa di riposo delle miracolose macchine “uccidi covid” da una società che non esiste nemmeno come soggetto giuridico? Controllo bene ed ecco trovato l’errore. Il sito è stato registrato da un’altra azienda che si chiama “Maglificio Sartore M.& C. S.n.c.”, con sede in Via Monte Rosa. Faccio una verifica semplice alla Camera di Commercio sul “Maglificio Santore M.&.C. S.n.c.” e vedo che la società è attiva dal lontano 1965 ed ha come oggetto sociale la produzione di articoli di maglieria e di abbigliamento in genere; ma come fa a trattare queste macchine se nemmeno è previsto nell’oggetto sociale? Il 10 novembre il Maglificio, con atto notarile, cambia nome (diventa “Sartech di Sartore Mario & C. S.n.c.”) e aggiunge nell’oggetto sociale la commercializzazione e l’importazione di apparecchiature meccaniche>.

E le certificazioni? <Macchè: non ce n’è nemmeno una – prosegue Buttà – C’è una frase nelle Faq che spiega che la tecnologia al plasma freddo è stata certificata dalla Università di Padova, non le nostre macchine. La “XIX Air” scrive per quanto riguarda le garanzie: Si specifica che la garanzia di 24 mesi è riservata al Consumatore privato. Quindi se la Casa di Riposo acquista le macchine uccidi virus covid-19 della “XIX Air” non ha nemmeno la garanzia? Chiedo: siamo sicuri di quello che stiamo facendo? E’ un’ottima cosa comperare macchine uccidi virus, ma si tratta di una cosa molto seria visto che le mettiamo nelle RSA, per non parlare di asili nido, scuole materne. Siamo sicuri sia prudente rivolgersi a una società che fino all’altro ieri faceva magliette?>.

Diletta Pirino
Diletta Pirino
“Masterchef della penna” (inteso come quella “da scrivere” ma pure quella “da mangiare”!)

I miei numeri:
- 36 anni
- 1 diploma in lingue
- 1 laurea in Linguaggi Dei Media
- 3 passioni esagerate (la cucina, la juve e la scrittura)
- 1 cervello sempre a caccia di novità
e..
- 2 bimbi meravigliosi

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone
cvhlq10ai4xgwzyukjro